Tecnologia di visualizzazione a schermo piatto demistificata: TN, IPS, VA, OLED e altro


L'era del display CRT (tubo catodico) è ormai finita. Sebbene alcune persone stiano riscoprendo quanto può essere fantastico CRT, la stragrande maggioranza dei display oggi sono schermi piatti. Tuttavia, solo perché gli schermi moderni hanno più o meno lo stesso aspetto, non significa che siano gli stessi sotto il cofano.

Ci sono più tecnologie di display a schermo piatto ovunque intorno a te. Il tipo specifico di tecnologia nel tuo schermo piatto influenza tutto, dal modo in cui l'immagine viene riprodotta a quanto costa il display.

Prenderemo in esame le più importanti tecnologie dei pannelli attuali e future e i pro e i contro di ciascuna. Grazie a queste informazioni, puoi prendere una decisione informata la prossima volta che dovrai acquistare un televisore o un monitor.

LCD Nematic (TN) intrecciati

I pannelli TN sono la forma più semplice di LCD (display a cristalli liquidi). Il nome si riferisce al principio di base di come funzionano tutti gli LCD. Uno speciale materiale a cristalli liquidi si attorciglia in allineamento o fuori allineamento in base a una corrente elettrica. In questo modo, questi display possono riprodurre immagini a colori variando la quantità di luce rossa, verde o blu che passa attraverso ogni pixel.

I moderni pannelli TN sono molto migliori di quei primi modelli che ti facevano davvero pentire di cambiare da CRT, ma oggigiorno il pubblico generale sarebbe soddisfatto di un tipico schermo TN tradizionale.

Ci sono due vantaggi principali nello scegliere uno schermo TN. Il primo è un tempo di risposta veloce. Questa è una misura del tempo impiegato dal display per passare da uno stato a quello successivo. Tempi di risposta lenti possono portare a immagini sfocate e immagini fantasma. Questo è il motivo per cui i giocatori competitivi tendono a preferire i pannelli TN, poiché non è raro trovarne altri con un tempo di risposta inferiore a un millisecondo.

Un veloce Monitor da gioco TN con un tempo di risposta di 2 ms

Il secondo grande vantaggio dei pannelli TN è il prezzo. A parità di altre condizioni, gli schermi TN sono quasi sempre meno costosi di altre tecnologie.

Sfortunatamente, ci sono problemi. Hanno angoli di visione relativamente bassi, possono apparire sbiaditi e non riproducono colori vibranti e accurati. Quel che è peggio, i display IPS (di cui parleremo in seguito) possono ora raggiungere tempi di risposta simili senza compromettere la qualità dell'immagine.

LCD IPS (In-plane Switching)

La tecnologia IPS era uno dei nuovi approcci LCD sviluppati specificamente per affrontare i principali punti deboli della tecnologia TN. I display IPS offrono un'accurata riproduzione dei colori, colori vivaci e fantastici angoli di visione.

La tecnologia IPS ha anche sostanzialmente eroso il vantaggio del tempo di risposta degli schermi TN, ma questo dipende dal modello specifico. Assicurati di controllare la specifica del tempo di risposta su qualsiasi schermo IPS che ti interessa.

Un'area in cui gli schermi IPS sono un po 'inferiori rispetto ai pannelli TN è nella riproduzione dei neri. Tuttavia, la scarsa riproduzione del nero è un problema condiviso da tutte le tecnologie LCD. È un problema che viene migliorato su tutta la linea.

Un tenere sotto controllo estremamente accurato nel colore che utilizza la tecnologia IPS

I monitor IPS sono generalmente la migliore opzione per chiunque lavori in montaggio video, fotoritocco, design e altre professioni in cui la precisione del colore è importante. Anche se devi ancora calibrare il tuo display IPS per definire le impostazioni giuste.

Gli schermi IPS sono adatti anche per i giocatori, in particolare per coloro che non si preoccupano delle frequenze di aggiornamento superiori a 60Hz. Sebbene esistano schermi IPS ad alta frequenza di aggiornamento, hanno un prezzo elevato rispetto ai pannelli TN altrettanto veloci. Nel complesso, quando si tratta di monitor per computer, i display IPS sono la scelta migliore per la maggior parte degli utenti.

LCD ad allineamento verticale (VA)

I pannelli VA inseriscono i cristalli liquidi in cui tutti gli LCD utilizzano un diverso orientamento. Cioè, sono allineati verticalmente rispetto al vetro del display quando viene applicata una corrente. Ciò cambia ciò che accade alla luce mentre passa attraverso il display rispetto agli approcci TN e IPS.

Uno dei vantaggi più importanti dei pannelli VA è il fatto che producono i migliori livelli di nero tra i display LCD. Questo display a schermo piatto offre angoli di visualizzazione molto più ampi rispetto a TN o IPS.

Un grande HP EliteDisplay monitor che utilizza la tecnologia VA

Questo Ecco perché i pannelli VA vengono spesso utilizzati nei televisori, piuttosto che nei monitor dei computer. Gli utenti di computer generalmente lavorano da soli e guardano lo schermo dalla posizione di visualizzazione centrale ottimale. I televisori sono guardati da gruppi di persone, con alcuni che guardano lo schermo da una posizione fuori asse. I pannelli VA riducono al minimo lo spostamento del colore e altre distorsioni per gli spettatori che siedono all'estrema sinistra o destra dello schermo.

Esistono due sottotipi di schermi piatti VA: MVA (Multi-domain Vertical Alignment) e PVA (Patterned Vertical Alignment)

La tecnologia dei display a schermo piatto MVA è stata sviluppata come una via di mezzo tra i display TN e IPS. Con i miglioramenti sia di TN che di IPS, la necessità di questo compromesso è ridotta, ma la moderna tecnologia MVA ha il suo posto sotto forma di tecnologia MVA "Advanced" e "Super".

Samsung e scoprirai che hanno apportato varie modifiche proprietarie che migliorano cose come l'accuratezza del colore o la luminosità.

Pannelli piatti OLED

OLED o Luce organica- I display a diodi emettitori utilizzano un principio completamente diverso dagli LCD. Sono costituiti da pixel che contengono sostanze chimiche organiche che producono luce. Gli LCD utilizzano una retroilluminazione attraverso il pannello per rendere visibile il display. Ciò rende difficile per gli LCD produrre il vero nero, poiché c'è sempre luce che splende attraverso il pannello. Gli OLED raggiungono livelli di nero perfetti semplicemente spegnendo quei pixel.

Gli smartphone premium e i televisori di fascia alta utilizzano la tecnologia dei display a schermo piatto OLED. È superiore alla tecnologia LCD in quasi tutti i modi, a parte una maggiore tendenza a subire il "burn-in", in cui un'immagine viene trattenuta sullo schermo. Oled può anche essere reso incredibilmente sottile, creando eleganti TV a parete o facilmente nascosti quando non in uso.

Gli OLED sono ancora piuttosto costosi, ma i prezzi sono diminuiti nel corso degli anni. LG in particolare vende televisori OLED a prezzi che possono essere considerati quasi ragionevoli.

Detto questo, i produttori di LCD hanno apportato miglioramenti alla loro tecnologia per avvicinarla a ciò che può fare OLED, a un prezzo molto più basso . I televisori QLED di Samsung dal nome sfacciato ne sono un esempio.

Mini schermi piatti a LED

I mini schermi piatti a LED sono solo pannelli LCD standard che possono essere di qualsiasi tipo. La differenza deriva dalla tecnologia di retroilluminazione. All'inizio, gli LCD erano retroilluminati con luci a tubo fluorescente, che producevano una luminosità non uniforme e vari altri problemi. Quindi Retroilluminazione a LED, punteggiato lungo i bordi dello schermo, ha migliorato notevolmente la situazione. Oggi i televisori di fascia alta utilizzano la "regolazione locale" in cui numerosi LED sono posizionati dietro il pannello sulla sua superficie.

Un TV Samsung 8K 2021 che utilizza la tecnologia mini-LED

Ad esempio, una TV potrebbe avere 12 zone di regolazione, che consente una migliore rappresentazione vero nero grazie alla luminosità controllata con precisione in ogni zona.

I mini LED sono molte volte più piccoli degli array di LED esistenti, consentendo di inserire centinaia e forse migliaia di zone di oscuramento locali in una TV. Promettono di avvicinarsi all'abilità visiva degli OLED ma a un prezzo molto più conveniente. Soprattutto per i display più grandi.

Pannelli piatti microLED

Infine, abbiamo la tecnologia dei display piatti microLED. Non puoi ancora acquistare un display utilizzando questa tecnologia, ma probabilmente non ci vorrà molto. Se pensavi che i mini LED fossero piccoli, tieni il cappello. I microLED sono così piccoli che possono essere usati come pixel stessi. Esatto, un display microLED non ha un pannello LCD. Stai guardando milioni di luci microscopiche.

Questa tecnologia promette una qualità d'immagine superiore ai display OLED, senza che i composti organici di decadimento subiscano nel tempo. Se vuoi saperne di più, dai un'occhiata a OLED vs MicroLED: dovresti aspettare? per un'analisi approfondita.

Quale tecnologia di display a schermo piatto pensi che offra la migliore esperienza complessiva? Ti interessano principalmente i costi o le prestazioni? Ci sono altre tecnologie di visualizzazione che ritieni debbano essere incluse in questo elenco? Ci piacerebbe sentire la tua opinione nei commenti.

Related posts:


20.02.2021