Come capire cosa è vero o falso su Internet


Dicono che la verità è là fuori e che noninclude Internet. Il problema è che la verità è soffocata dal peso di informazioni contorte, fuorvianti e del tutto false.

La buona notizia è che con un po 'di (non) buon senso, è possibile avere un buon senso di ciò che è probabile che sia vero o falso su Internet.

Considera la fonte

Le cose vere sono vere indipendentemente da chi le dice, ma la probabilità di uno fonte affidabile e trasparente riportare accuratamente i fatti è molto più alta di quelle con un track record scadente o sconosciuto. Quindi inizialmente è possibile attribuire più peso a fonti di informazione soggette a regolamentazione (come comitati scientifici o giornalistici) e attenersi a metodologie note di raccolta e segnalazione delle notizie.

Fai molta attenzione ai siti web casuali con proprietari e scrittori anonimi. Tali siti possono essere molto popolari tra un certo tipo di utente di Internet amante della cospirazione, che condividerà questi link con entusiasmo. Se il tuo primo contatto con una storia o un'informazione proviene da un sito di questo tipo, il passaggio successivo per confermare se qualcosa è vero o falso è corroborare le informazioni.

Quindi, considera più sorgenti

Anche se ritieni che la prima fonte sia affidabile e aperta, dovresti cercare la conferma dei fatti di base da diverse fonti indipendenti.

Forniranno altri punti di vista sulla storia, informazioni aggiuntive e corroboreranno le fonti e i rapporti della tua prima fonte. Se più fonti indipendenti dicono la stessa cosa, la probabilità che ciò che dicono sia la verità aumenta.

Cerca una copertura in stile AP

Esistono molti modi diversi per segnalare un storia. Il modo tradizionale in cui i giornalisti vengono formati per segnalare eventi e informazioni al pubblico segue alcune regole di base, che includono cose come:

  • Dì ai lettori "chi, cosa, quando, dove e come"
  • Fornisci prima i fatti più importanti e altri fatti più avanti nella storia
  • Segnala quello che è successo senza girare o aggiungere le tue opinioni
  • Quando un la storia è scritta da una particolare visione politica o ideologica, inizia a smettere di essere una notizia e si sposta nel regno editoriale.

    Il che ci porta agli standard di reporting dell'Associated Press o "AP". Puoi vedere cosa richiede l'AP Qui. In breve, le storie in stile AP cercano di ridurre al minimo i pregiudizi e lasciano a te l'interpretazione dei fatti chiave. Quindi almeno vale la pena includere la versione AP di una storia nella tua valutazione totale di ciò che è vero e cosa non lo è.

    Video e foto non sono la verità

    Viviamo in un'epoca di manipolazione avanzata di foto e video. Photoshop e le deepfake tecniche di intelligenza artificiale significano che le persone che diffondono informazioni sbagliate possono creare ogni tipo di "prova" visiva parzialmente o completamente fabbricata.

    Il che significa che vale la pena aspettare che gli esperti forensi verifichino che questi media non siano stati manomessi. Anche se una foto o un video non è stato manomesso, ciò non significa che rifletta la verità o almeno l'intera verità.

    Una foto è solo un'istantanea nel tempo. Non ti dice nulla su ciò che è accaduto prima o dopo lo scatto della foto. Non puoi vedere cosa sta succedendo fuori dall'inquadratura e non hai contesto per il contenuto dell'immagine. Tutte queste cose cambiano radicalmente il significato dell'immagine!

    Lo stesso vale per i video. I video possono essere tagliati in modo tale da allinearsi a una certa narrativa. Il che significa che non sai cosa è successo prima o dopo la clip. Non sai cosa è successo tra i tagli nella clip. Inoltre, non sai cosa è successo al di fuori del fotogramma della clip. Quindi non attribuire troppo peso al materiale fotografico o video da solo.

    Rivedi fonti e riferimenti

    Ogni storia si basa su una catena di altri rapporti finché non riconduce a la fonte primaria. Cioè, a meno che lo scrittore della storia non stia riportando direttamente dalla fonte primaria! Ogni volta che qualcuno fa una dichiarazione o trasmette eventi, è di fondamentale importanza che tu cerchi le fonti che stanno citando. Quelle fonti sono affidabili? Da dove hanno preso le informazioni?

    Fondamentalmente, la fonte citata supporta effettivamente l'interpretazione o la conclusione dell'affermazione originale che si basa su di essa? Seguendo la catena di riferimenti, puoi scoprire dove le cose sono state distorte o fabbricate.

    Applica il pensiero critico di base

    Oltre a verificare i fatti e considerare la fonte delle informazioni, dovresti prova anche a seguire almeno un processo di pensiero critico di base quando valuti se un'affermazione è vera o falsa. Cosa comporta? Tiriamo fuori i punti elenco e rendiamo tutto più semplice:

    • Chiedi quanto sia ragionevole l'informazione. Affermazioni straordinarie richiedono prove straordinarie!
    • La catena della logica è ininterrotta? È stato compiuto un ingiustificato salto di logica?
    • Esistono spiegazioni o conclusioni alternative che possono essere tratte dai fatti così come presentati?
    • C'è un ragionevole dubbio che i fatti possano essere in errore? (ad es. testimoni inaffidabili)
    • Quanto è fattibile la storia così come viene presentata?
    • Il punto non è quello di estrarre la vera verità solo dalle informazioni che hai a portata di mano. Serve per stabilire quanti dubbi siano ragionevoli su ciò che stai effettivamente vedendo.

      Non utilizzare i social media come fonte di notizie

      Questa è probabilmente la cosa più importante che puoi fare per ripulire il tuo flusso di informazioni. Social media è altamente suscettibile a pregiudizi, perché mette deliberatamente in rete persone con opinioni simili. Non stai ricevendo un feed di opinioni e storie che riflettono un insieme di visualizzazioni medio o vario.

      Anche se va benissimo prendere il vento di qualcosa di importante tramite i social media, non è una buona idea cercare conferme o fatti grezzi lì. È molto meglio uscire dai social media e cercare invece altrove.

      Applica questi suggerimenti in modo selettivo

      Ci auguriamo che i consigli in questo articolo ti aiutino a credere alle cattive informazioni meno spesso e consentono di identificare le buone informazioni con maggiore sicurezza. Tuttavia, è ovviamente impossibile esaminare ogni singola informazione che arriva ogni giorno a questo livello. Non hai mai tempo per fare nient'altro. Naturalmente, puoi sempre rivolgerti a siti di verifica dei fatti come Snopes anche per la maggior parte delle cose, ma anche questi siti possono sbagliare.

      Allora cosa dovresti allora? Ti suggeriamo di applicare un esame approfondito solo alle storie e alle informazioni che contano. Ciò può significare che sono importanti per te personalmente o che sono importanti in un senso più universale.

      Quella celebrità ha davvero tirato da bere in faccia a qualcuno? Probabilmente non importa. Questa non è un'affermazione importante. Tuttavia, se qualcuno sta promuovendo una cura per il cancro non provata e non testata, è davvero qualcosa da indagare attentamente.

      Devi applicare una sorta di "topic triage" alle cose e decidere quali cose sono troppo banali o troppo irrilevanti per te con cui lottare. Detto questo, non trasmettere informazioni di cui non sei molto sicuro ad altre persone, perché potrebbero essere rilevanti o importanti per loro e possono persino causare danni se non sono critiche e finiscono per crederci.

      Definire se un'affermazione è vera o falsa può essere difficile e non esiste una precisione assoluta, ma applicando i filtri più elementari, puoi ottenere il 90%.

      Related posts:


      17.10.2020